Incubo dello stress per le Afte in bocca? ecco i rimedi naturali per risolvere il problema

0
329

Disagi da stress: afte in bocca e bruciori, per risolvere il problema basterebbero dei rimedi naturali, basta capire quali!

Capita a tutti di avere afte in bocca ma come si fa per salvarsi dal fastidioso problema? Le cause potrebbero essere rintracciabili nelle varie forme di stress. Si possono presentare sporadicamente o in maniera ricorrente anche a distanza di pochi giorni, in quest’ultimo caso è importante risalire alla causa che le scatena che può essere una carenza alimentare, un’intolleranza alimentare, oppure essere legata a problemi del tratto gastrointestinale, ma essere imputata anche ad un periodo di stress, come detto in precedenza.

Non è una problematica troppo pericolosa ma è bene controllare le afte per far sì che non degenerino in un’infezione che comprende diverse zone della cavità orale. Per questo non appena ci rendiamo conto che stanno apparendo le prime piaghette è importante agire. In commercio esistono tantissimi medicinali per frenare il fastidio, basta andare in farmacia e chiedere una soluzione per afte, ma in realtà non tutti sanno che per i casi meno gravi esistono 3 metodi naturali da poter provare, vediamo nello specifico quali.

Afte in bocca, i rimedi naturali per eliminare il fastidio: ad ognuno il suo

Prima soluzione naturale sicuramente il tea tree oil, un olio essenziale da applicare direttamente sull’afta con un cotton fioc. Nel caso in cui invece le afte fossero molto espanse, allora sarebbe meglio versare in mezzo bicchiere 3 4 gocce di olio essenziale. In questo modo sarà possibile fare sciacqui generici in bocca. Non è l’unico rimedio, c’è anche il bicarbonato ad esempio a fare un ottimo lavoro. Lo stesso identico procedimento infatti può essere svolto con il bicarbonato di sodio con effetto disinfettante e sfiammante. Nei casi in cui le afte sono ancora piccole è consigliato applicarlo direttamente sulla zona interessata.

È normale sentire un leggero bruciore, ma è meglio non esagerare con il tempo di posa, ricordarsi quindi di togliere il cotton fioc poco dopo per non rischiare di irritare ancora di più. Andando avanti tra i più stravaganti rimedi naturali c’è anche la bustina di tè. Molte persone la tamponano sull’afta dopo averla inzuppata in acqua tiepida. A far leva sull’afta sarebbe l’acido tannico contenuto nel tè che ha molte proprietà benefiche e cicatrizzanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here