Attenzione al blocco intestinale, i rimedi naturali possono prevenire il problema: 3 consigli per arginarlo

0
733

Il blocco intestinale è un problema che nel tempo può diventare pericoloso: buone abitudini e rimedi naturali aiutano a prevenirlo 

Per chi soffre di blocco intestinale il problema può diventare una vera e propria emergenza medica da diagnosticare e trattare in modo tempestivo per far sì che non porti a conseguenze troppo gravi. Nei casi più gravi è importante correre dal medico in modo che possa fare una precisa diagnosi per un percorso terapeutico. Il problema è che nel tempo il problema può ripresentarsi perché in questi casi uno stile di vita sano è necessario a creare una difesa, una risposta per non incappare ancora nella fase acuta, quella più grave.

Blocco intestinale
Blocco intestinale (Pixabay)

Di solito il problema può sorgere quando il soggetto non si idrata abbastanza: un ridotto apporto di liquidi può disidratare anche le feci, creando il blocco. In altri casi anche il poco movimento: la sedentarietà influisce molto sul corretto funzionamento del transito intestinale. A parte i casi gravi, però, si tratta di problematiche che possono essere superate con rimedi naturali e uno stile di vita sano. 

3 consigli per arginare il problema del blocco intestinale: i rimedi naturali aiutano la prevenzione

Tisana blocco intestinale
Tisana blocco intestinale (Pixabay)

Oltre ai lassativi, anche una buona idratazione potrebbe diventare un metodo efficace: rinuncia ai cibi solidi preferendo quelli liquidi fino a quando la situazione non si normalizza. Oltre all’attività fisica quotidiana o comunque settimanale, ricordiamo anche di bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno. Anche le tisane e gli infusi possono essere un ottimo contributo (solo nel caso in cui si decida di assumerli con costanza): scegliere quelli con erbe come finocchio e tarassaco, specifiche per queste tipologie di problemi.

Un altro consiglio è quello di mangiare alimenti ricchi di probiotici come per esempio lo yogurt, nel caso invece si è intolleranti al lattosio si possono scegliere degli integratori in modo da superare il problema intolleranza. In ogni caso probiotici, tisane e camminate possono essere anche la soluzione definitiva per chi soffre di blocchi intestinali: l’importanza è bere molto ma soprattutto essere costanti nel tempo, altrimenti il problema si ripresenterà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here