Harry Potter: Ron si scaglia contro la Rowling e difende la comunità transgender

0
203
Rupert Grint, Ron in Harry Potter - Fonte: Instagram
Rupert Grint, Ron in Harry Potter - Fonte: Instagram

Harry Potter: Rupert Grint attacca J. K. Rowling per le dichiarazioni sulla comunità transgender

Rupert Grint, attore britannico - Fonte: Getty Images
Rupert Grint, attore britannico – Fonte: Getty Images

L’attore Rupert Grint, il corpo di Ron Weasley nei film di Harry Potter, ha attaccato l’autrice della saga fantasy più famosa al mondo. Cosa ha detto su J. K. Rowling?

Ron attacca J. K. Rowling, autrice di Harry Potter

Dopo avervi informato sull’intervento di Lord Voldemort per difendere J. K. Rowling, ecco a voi la controparte. Ebbene sì perché Rupert Grint ha deciso di appoggiare la comunità transgender contro le dichiarazioni dell’autrice di Harry Potter, accusata di transfobia.

J. K. Rowling, scrittrice britannica e autrice di Harry Potter - Fonte: Getty Images
J. K. Rowling, scrittrice britannica e autrice di Harry Potter – Fonte: Getty Images

Rupert Grint, l’attore trentaduenne, ha deciso di difendere la comunità transgender in seguito alle affermazioni che la scrittrice britannica ha fatto il 6 giugno del 2020 su Twitter. Per questi tweet, la Rowling è stata aspramente criticata.

Riassumendo, J. K. Rowling ha affermato che discutere dell’identità di genere nega il sesso biologico, aggiungendo che parlava così perché preoccupata per abusi di ormoni e/o eventuali interventi chirurgici da parte dei giovani.

Le affermazioni di Rupert Grint

È per questo che l’ex maghetto si è scagliato contro l’autrice della famosissima saga, però differentemente dalle altre critiche, queste sono state mosse con rispetto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rup Grint (@rupgrintt)

Al Times, l’ex Ron ha dichiarato:

“Sono fermamente d’accordo con la comunità trans e mi associo ai sentimenti espressi da molti dei miei coetanei. Le donne trans sono donne. Gli uomini trans sono uomini. Dovremmo tutti avere il diritto di vivere con amore e senza giudizio.”

Rupert non è il solo ad aver difeso la comunità transgender. Infatti anche gli altri ex protagonisti di Harry Potter hanno sostenuto le persone che si sono sentite offese dalle asserzioni scrittrice britannica. Tra loro troviamo Daniel Radcliffe ed Emma Watson.

“Voglio che i miei follower trans sappiano che io e tante altre persone in tutto il mondo li vediamo, li rispettano e li amiamo per ciò che sono.”

Ha affermato la Watson.

Da sinistra: Emma Watson, Daniel Radcliffe e Rupert Grint in Harry Potter - Fonte: Instagram
Da sinistra: Emma Watson, Daniel Radcliffe e Rupert Grint in Harry Potter – Fonte: Instagram

Voi cosa pensate di tutta questa faccenda?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here