Olivia Wilde: Pubblicate delle sue foto e video intimi su un profilo Twitter

0
84
Olivia Wilde
(Fonte - Gettyimages)

Olivia Wilde è stata la vittima di oggi: un profilo Twitter ha pubblicato delle foto e dei video privati della ragazza, dopo il profilo Telegram ora la violenza sfocia su Twitter. 

Dopo il gruppo Telegram che divulgava foto di personaggi celebri, ma anche ragazze e donne normalissime, ora gli attacchi si spostano sulla piattaforma di Twitter.

Il gruppo Telegram, che aveva tantissimi utenti iscritti, è stato denunciato e chiuso (dopo numerosi tentativi) solo dopo aver divulgato centinaia immagini di personaggi del mondo dello spettacolo (attrici ma anche cantanti).

Ma anche immagini prive di malizia condivise da ragazzine e adolescenti sui loro stessi social (a cui però venivano associate porcherie) ma anche immagini e video di bambine, magari figlie o nipoti degli iscritti al gruppo.

Olivia Wilde
(Fonte – gettyimages)

Olivia Wilde violata da un profilo Twitter

Oscar Wilde, la presunta fidanzata di Harry Styles ha subito una violenza gravissima: la sua privacy è stata violata divulgando delle sue immagini e video privati che non dovevano essere presenti sul web.

Potrebbe interessarti anche: Harry Styles: Olivia Wilde Sono vecchia per essere lesbica annuncio shock

Il mondo di Twitter, sebbene Olivia non sia particolarmente gradita dalle Directioner di una volta ma sopratutto dalle Larries shippers si è schierato (giustamente) in favore di Olivia, chiedendo a tutti gli utenti di segnalare il profilo.

Potrebbe interessarti anche: Anonymous: il gruppo di hacker torna all’attacco, cosa sta succedendo?

Il profilo, al momento ancora attivo, ha condiviso anche delle immagini di nudo di Jeffiner Lawrence. Non è possibile che nel 2021 esistano ancora profili del genere quando su altri social il profilo e i post vengono bloccati o cancellati per molto meno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Olivia Wilde (@oliviawilde)

Speriamo che con le vare segnalazioni il profilo venga denunciato e cancellato definitivamente.

Per non perderti mai nessuna novità seguici anche nei nostri profili ufficiali di Instagram, Twitter, TikTok e Facebook!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here