Billie Eilish si scaglia contro la legge durante un’esibizione. Di cosa si tratta

0
149
Cantautrice statunitense
(fonte: social)

Billie Eilish si scaglia pesantemente contro la legge del Texas durante una sua esibizione. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

La giovanissima cantautrice statunitense ha ormai acquisito molto successo, ogni sua parola potrebbe scatenare un putiferio, soprattutto se dette intenzionalmente durante un’esibizione dove sono presenti moltissime persone.

Durante l’ultima esibizione della cantante abbiamo assistito ad uno scenario completamente epico, la cantante ha dato voce a chi non viene ai più deboli.

(fonte: social)

Billie Eilish ferma un’esibizione per scagliarsi pesantemente contro la legge del Texas. Ecco di cosa si tratta.

Dovete sapere che in questi giorni la cantante si è esibita sul palco dell’Austin City Limits di Austin in Texas, precisamente il 2 ottobre. Nel mentre la cantante ha deciso di fermare il tutto per criticare pubblicamente l’ultima legge mandata in vigore in Texas.

Facciamo chiarezza, nell’ultimo mese, in Texas è stata approvata una legge riguardo i diritti sull’aborto. Per chi non lo sapesse, dall’1 settembre 2021, l’aborto è severamente vietato una volta che si può essere rilevato il battito cardiaco fetale.

Potrebbe interessarti anche: Billie Eilish interrompe il concerto per chiamare la sicurezza. Cosa è successo?

Tutto questo è stato rivelato secondo i sensi del Texas Heartbeat Act. Il battito cardiaco però può essere rivelato a partire delle 6 settimane di gravidanza, questo però è il tempo effettivo per sapere se si è realmente incinta.

Gli aborti in Texas erano consentiti solo fino al 20 settembre. Inoltre, se la gravidanza è il risultato di uno stupro o un incesto la legge è ugualmente valida. Questo infatti ha suscitato proteste in tutto il paese, poiché questa legge va contro ogni diritto.

Potrebbe interessarti anche: Billie Eilish perde 100 mila followers dopo aver postato una foto intima (FOTO)

La cantante, sapendo dell’accaduto, si è scagliata pesantemente contro le leggi del Texas.

“Quando hanno reso quella merda una legge, quasi non volevo fare lo spettacolo perché volevo punire questo fottu*o posto per aver permesso che accadesse qui. Ma poi mi sono ricordata che siete voi le vittime e vi meritate tutto al mondo.”

Per poi terminare il tutto urlando:

“Il mio corpo, la mia fottu*a scelta!.”

Alzando il dito medio contro i creatori dell’assurda legge.

Per rimanere sempre aggiornato dalla redazione di Idealia.it su tutte le novità del mondo social e molto altro ancora, non dimenticare di iniziare a seguirci anche nei nostri profili ufficiali di InstagramFacebookTwitter e TikTok!

Desirèe Cirisano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here