Kylie Jenner attaccata dagli animalisti: “Sei un mostro!”

0
112

La nota imprenditrice statunitense Kylie Jenner ha infastidito un gruppo di animalisti durante il suo recente giro di shopping nel fine settimana.

Kylie Jenner
imprenditrice statunitense Kylie Jenner – Fonte: instagram

Non è di certo la prima volta che Kylie affronta questo genere di aggressioni. La 23enne californiana è stata infatti criticata anche in passato per aver indossato svariate volte pellicce vere.

A gennaio è stata anche definita “ipocrita” per aver comprato un paio di vere pantofole di pelliccia di visone del brand Louis Vuitton solo poche ore dopo aver condiviso sulle sue storie instagram la foto di un koala salvato negli incendi australiani, aggiungendo:“Oltre mezzo miliardo di animali sono stati uccisi in Australia. Questo mi spezza il cuore.”

Kylie Jenner attaccata dagli animalisti: “Vergognati!”

Kylie è stata aggredita mentre faceva shopping insieme alla madre Kris, quando un gruppo di animalisti si è riunito all’esterno del negozio di Moncler, con dei cartelli con scritto frasi come: “La pelliccia appartiene agli animali che sono nati con esso, non agli esseri umani che lo rubano da loro” oppure “indossa la tua propria pelle”.

Inoltre, nel frattempo che Kylie lasciava il negozio di lusso, i manifestanti l’attaccarono anche attraverso i loro megafoni. Uno le gridò: “Vergognati”, mentre un altro aggiunse: “Sei un mostro” mentre lei raggiungeva il suo veicolo. E non è finita qui: le hanno bloccato perfino la sua auto Rolls-Royce intanto che il suo autista cercava di andarsene.

Tuttavia, gli attivisti hanno continuato a urlarle contro, ma Kylie non ha risposto a nessuno di quei commenti, ignorandoli totalmente. Un incidente molto simile a questo è avvenuto anche nel suo profilo instagram, quando nel dicembre 2019, condivise una foto con una delle sue migliori amiche, Stassie Karanikolaou.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kylie 🤍 (@kyliejenner)

Nella foto, Kylie e Stacie indossavano cappotti con delle vere pellicce di volpe. Ed anche per quel post era stata fortemente attaccata ed inondata di critiche.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here