Kendall Jenner: altre molestie per la modella. Un intruso a casa sua la fa tremare ancora.

0
76
Kendall Jenner
Kendall Jenner- fonte: Gettyimages

Kendall Jenner sta vivendo un periodo di fuoco. La supermodella sta vivendo dei momenti di gravi pericoli. Oggi un nuovo spavento… 

Kendall Jenner
Kendall Jenner- fonte: Gettyimages

Un altro spavento per Kendall: un uomo cerca di entrare in casa sua.

Kendall Jenner ancora in pericolo, un uomo prova ad entrare in casa sua.

Kendall Jenner non ne può più. Dopo essere venuta a conoscenza del fatto che un uomo voleva ucciderla, arriva un’altra bruttissima notizia. Un uomo, alle due di pomeriggio di questa domenica, ha tentato di entrare in casa sua. L’uomo voleva entrare nella sua piscina.

Ad un certo punto si è spogliato, ha cominciato a bussare alle finestre e a chiamare il suo nome gridando. La ragazza non ce la fa più: nonostante casa sua sia costantemente sorvegliata, gli ospiti indesiderati continuano a turbare la sua tranquillità. La ragazza è stata vittima anche di stalking nel 2018, e ora sta attraversando un altro momento durissimo.

L’uomo che domenica è entrato a casa sua, non solo ha commesso un gravissimo reato, violazione di proprietà, ma ha anche commesso un abuso sessuale, perché mostrare a qualcuno le proprie parti intime senza il suo consenso è a tutti gli effetti una violenza.

L’uomo infatti, un ventisett’enne, è stato portato in caserma, dove ha passato 6 ore rinchiuso in una cella. Ora sta seguendo le procedure anti-covid per essere trasferito in prigione in sicurezza. L’uomo verrà arrestato per violazione di domicilio. Kendall ha dichiarato di non aver mai visto quest’uomo – allo stesso modo come le era sconosciuto l’uomo che la voleva uccidere.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kendall (@kendalljenner)

Dopo  quest’ennesimo illecito commesso ai danni della famosissima modella, la casa di Kendall è stata ulteriormente rinforzata. Nella casa, oltre alle guardie che già erano presenti, sono state introdotte anche delle guardie armate, per proteggerla anche dai trasgressori più pericolosi.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here