TikTok: Allydollina vittima di catcalling, denuncia l’accaduto sui tutti i social. Guarda!

0
252
TikTok Allydollina. Fonte: Instagram
TikTok Allydollina. Fonte: Instagram

TikTok: Allydollina è stata vittima di Catcalling. Poco fa ha denunciato l’accaduto pubblicando ciò che è successo con un video in diretta TikTok e storie Instagram.

TikTok Allydollina. Fonte: Instagram
TikTok Allydollina. Fonte: Instagram

Poco fa, la TikToker Allydollina si è imbattuta una delle situazioni peggiori in cui una ragazza potrebbe trovarsi. Una delle scene più semplici e quotidiane che ognuno di noi vive è diventata per lei un momento di paura. 

Facciamo chiarezza su cosa è successo e soprattutto, specifichiamo cosa si intende davvero per Catcalling. Un termine al quale purtroppo da qualche tempo ci stiamo abituando a sentire.

Il caso di Allydollina e cos’è davvero il Catcalling. Continua a leggere per sapere tutta la storia e per saperne di più su questa ignobile pratica.

TikTok: Allydollina vittima di Catcalling

Nel pomeriggio di oggi sabato 10 Aprile a Roma, la ragazza di 24 anni, che si fa chiamare da tutti sul Web come Allydollina, si è trovata a vivere una sensazione di paura e timore, a causa di un uomo che proprio nei pressi della sua abitazione ha iniziato ad essere insistente tanto da doverla costringere a gestire una brutta situazione.

TikTok Allydollina. Fonte: Instagram
TikTok Allydollina. Fonte: Instagram

Prima che continuiate a leggere:

Catcalling è il termine con il quale vengono definiti tutti gli atti di molestie, gesti indesiderati, commenti, avance ed inseguimenti. Uomo o donna che tu sia, non tirarti indietro, non nasconderti, chiama aiuto.

La TikToker racconta nelle sue storie l’accaduto. Con tranquillità finalmente, Allydollina può dirci cosa le è successo. Succede a molte ragazze di dover tornare a casa da sole dopo aver fatto la spesa. Il peso delle buste possiamo sentirlo, ma ce la facciamo tranquillamente. Evidentemente nella mente di quest’uomo che si è avvicinato ad fuori dal supermercato a cui si era recata “Ally”, non sembrava così.

Così mentre si dirigeva presso l’auto per tornare a casa, l’uomo ha semplicemente chiesto se le potesse servire aiuto e la ragazza educatamente ha risposto: “No grazie”. Ovviamente questo non è stato sufficiente. Da quello che racconta Allydollina sulle sue storie Instagram, l’uomo le ha afferrato il braccio, dopo aver pesantemente insistito.

La ragazza il più velocemente possibile sale in macchina, notando che l’uomo la stava seguendo. La scelta della TikToker è stata quella di, a quel punto, non dirigersi a casa, bensì fare il giro dell’intero quartiere, evitando che l’uomo potesse vedere la sua abitazione privata.

Allydollina a quel punto alza il telefono e decide di chiamare suo padre, subito dopo, accede al profilo TikTok e con la telecamera riprende tutto ciò che stava succedendo, tanto da poter documentare e far vedere la scena che è stata costretta a vivere.

@allydollina♬ suono originale – allydollina

Purtroppo per lei, a volte, le persone non si rendono conto, ognuno agisce seguendo il proprio istinto in quel momento. La razionalità e la lucidità possono sparire. L’impulso è stato quello di pubblicare sui social tutto l’avvenimento. La vicenda si è terminata quando ha deciso di fermarsi accanto ad un luogo pubblico, con della gente. Mettendo fine a quel terribile momento.

Si, avrebbe potuto chiamare la polizia, carabinieri, andare in caserma. Ma voi, cosa fareste? Non possiamo permetterci di giudicare troppo chi si trova a vivere cose simili. Dobbiamo solo fare un respiro profondo e dire: “Menomale che tutto si sia risolto e che lei stia bene”. 

Seguici anche su Instagram: idealia.it

Se ti è sembrato interessante questo articolo leggi anche:

https://www.idealia.it/2021/04/10/marco-e-mattia-munda-eta/

https://www.idealia.it/2021/04/09/grenbaud-eta-curiosita-e-vita-privata/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here