Met Gala: La generazione Z e l’individualismo ecco il vero spirito USA

0
143
Met Gala. Fonte: Instagram
Met Gala. Fonte: Instagram

Met Gala: I presentatori sono stati svelati non si parla di altro in questi giorni e l’ingresso dei quattro co-conduttori sta davvero cambiando le regole del gioco.

Dopo aver rotto gli schemi con il ruolo da protagonista nel film “Call me by Your name” o più conosciuto dalle nostre parti come “Chiamami col tuo nome”. E’ stato un film candidato all’Oscar e ad altri importanti riconoscimenti. 

Dopo di lui troviamo Billie Eilish che di per se è già fuori da ogni schema. E si fa amare proprio per questo. Osaka e Gorman sicuramente ancora non le avrete ben presenti.

Ma siamo qui per questo. Apriamo le danze e vediamo un po’ cosa hanno di tanto particolare questi quattro ragazzi, da meritarsi tale attenzione.

Met gala Presentatori. Fonte: Instagram
Met gala Presentatori. Fonte: Instagram

Met Gala: Billie, Timothée, Osaka e Gormet

Quindi siamo arrivati al momento di farvi scoprire il motivo per cui questi quattro ragazzi appartenenti alla nuove generazione, stanno davvero cambiando l’idea di Met Gala. 

Anzi molto probabilmente la stanno solamente facendo venir fuori per quello che davvero questo evento rappresenta: l’Individualismo. Non ci abbiamo mai pensati, ma concentriamoci su ciò che ogni anno siamo li pronti a vedere. 

Billie Eilish. Fonte: Instagram
Met Gala Billie Eilish. Fonte: Instagram

Abiti sfarzosi, diversi, originali. Ogni stilista si immedesima in quello che è l’artista da vestire, tirando fuori vari aspetti della sua identità. Ognuno è ed ha qualcosa di diverso.

  • Leggi anche quest’ultima notizia:

https://www.idealia.it/2021/05/02/billie-eilish-foto-vogue/

Vediamo cosa hanno di tanto diverso anche questi 4 co-presentatori: 

Timothée Chalamet lo sappiamo tutti, è diventato l’uomo più influente della moda. Il suo inaspettato mix di streetwear, mancanza di uno stilista ma grandissimi brand che lo rendono unico, lo contraddistinguono dai suoi coetanei. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alexandra Baker (@bakerpr)

Billie Eilish: La sua peculiarità? Se stessa. Con il suo modo di essere, ha rivoluzionato il mondo della moda, l’idea di moda. Ha spinto i marchi più emergenti alla ribalta e sfidato le vecchie regole sul come dovrebbe vestirsi una pop-star.

Poi abbiamo Osaka, nata in Giappone ma poi trasferitasi negli Stati Uniti è un’atleta che fuori dal campo mostra tutta la sua identità. I pezzi colorati e divertenti che predilige fuori dal campo, l’hanno trasformata in una fonte di ispirazione.

Met Gala Naomi Osaka. Fonte: Instagram
Met Gala Naomi Osaka. Fonte: Instagram

Per ultima, ma non per importanza, Amanda Gorman. Parliamo di una ragazza che svolge un ruolo nella vita davvero particolare: Cover star di Vogue. In poco tempo si è fatta talmente tanto valere da attrarre sempre più attenzione su di se.

Amanda Gorman. Fonte: Instagram
Amanda Gorman. Fonte: Instagram

Tutti e quattro diversi ma tutti hanno in comune un fattore: Incarnare lo spirito della moda iconica e dell’essere negli Stati Uniti.

Seguici anche sulle nostre pagine social:

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here