Fedez: Viene richiesta la cancellazione del video di “Mille”

0
256
Fedez
(Fonte - YouTube)

Il Codacons mette Fedez sotto i riflettori: gli viene chiesto di cancellare il video di “Mille” perchè ritiene che il video contiene “pubblicità occulta”. 

Notizia inaspettata: Fedez torna ad avere problemi con il Codacons. Sembra infatti che gli abbia intimato di cancellare il video clip della canzone con Achille Lauro e Orietta Berti.

Il Codacons si è rivolto all’Antitrust e all’Istituto di Autodisciplina pubblicitaria chiedendo l’eliminazione immediata del video e la rimozione del singolo da radio, web e tv. La causa sarebbe “Pubblicità occulta vietata dal codice del consumo a danno degli utenti”.

Il problema è sorto perchè Fedez cita nella canzone la Coca-Cola e incita al suo consumo, oltre a mostrarla nel video. Il Codacons vieta la diffusione della canzone finché non verrà rimosso il riferimento a Coca-Cola.

Fedez
(Fonte – Getty Imagers)

Il Codacons contro “Mille” di Fedez

“Labbra rosse o Coca-Cola”

Recita il singolo di Fedez, Lauro e Orietta Berti che potrebbero pagare una multa da non credere, circa 5 milioni di euro!

Al momento, nessuno dei tre cantautori ha commentato sull’accaduto, ma conoscendo Fedez, siamo sicuri che lo farà.

Potrebbe interessarti anche: Mille di Fedez feat Orietta Berti e Achille Lauro, testo e video ufficiale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Il Codacons si è sopratutto focalizzato sul video della canzone “Mille” definendolo come

“Una pubblicità camuffata da brano musicale e viola le regole dell’Antitrust” 

La presenza del brand Coca-Cola si era già intuita dalle storie Instagram di Fedez, che il giorno prima dell’uscita del video ufficiale ha dichiarato che all’interno ci sarebbe stata, in esclusiva, la nuova bottiglietta Coca-Cola, non ancora presente sul mercato.

Il Codacons, ha inoltre dichiarato che quando in un video musicale sono presenti puri riferimenti ad un marchio, gli utenti devono essere informati tramite segnali di sovrimpressione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ACHILLE LAURO® (@achilleidol)

Potrebbe interessarti anche: Fedez: Frecciatine a Sangiovanni sui social. Invidia il primo posto su Spotify?

Non basta quindi, inserire la clausola come ha fatto il cantante di “Mille”, perché i consumatori non possono individuarla a meno che non vadano a cercarla nei credits dei video.

Cosa ne pensate?

Per non perderti mai nessuna novità seguici anche nei nostri profili ufficiali di InstagramFacebookTwitter e TikTok

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here