Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano, ringraziata in parlamento. Perché?

0
328
Giorgia Soleri
(Foto Twitter)

Giorgia Soleri è stata ringraziata in parlamento dall’onorevole Lucia Scanu. Scopriamo cos’ha fatto per raggiungere un tanto grande traguardo

La fotomodella si definisce una “femminista guastafeste”, un appellativo molto provocatorio, poiché spesso alla gente dà fastidio sentir parlare di temi riguardo alla parità di sessi. Come dimostra la sua esperienza, siamo ancora molto indietro dal raggiungimento dell’obiettivo.

La malattia di Giorgia è molto diffusa, ma ancora non c’è nessuno che la riesca a curare in modo corretto e un sacco di donne devono conviverci per anni, anche per sempre. Il dolore è assurdo e non si riesce neanche più a fare cose quotidiane, indossare un paio di jeans, intimo nero, stare sedute a lungo…

Giorgia Soleri
(Foto Instagram)

Giorgia Soleri ringraziata in parlamento, grazie a lei viene diffusa informazione

Giorgia Soleri è stata ringraziata in parlamento dall’onorevole Lucia Scanu, poiché diffonde sui social molte informazioni riguardo la sua malattia, in modo che molte ragazze possano riconoscerne i sintomi e cercare di curarsi al meglio.

Lei è molto in vista, era un’influencer già prima, essendo legata anche ad un’agenzia di modell* e influencer, ma un evento l’ha resa ancora più visibile. In questo caso aver avuto visibilità per essere “fidanzata di…” ha anche i suoi lati positivi.

Potrebbe interessarti anche: Emma criticata per le sue dichiarazioni sui Måneskin. La replica della cantante

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giorgia Soleri (@giorgiasoleri_)

Lei usa i suoi social in modo intelligente e cerca di diffondere informazione, quindi un grande seguito fa comodo a lei e agli altri.  Le donne che soffrono, soprattutto se si parla di malattie ginecologiche, vengono definite “esagerate”, “ipocondriache”…

Per questo serve una legge che tuteli le donne che hanno questo problema, affinché non debbano arrivare a spendere migliaia di euro per le visite, affinché possano rimanere a casa da lavoro se soffrono troppo senza paura di essere licenziate, e affinché possano avere una vita che si avvicini ad essere normale.

Potrebbe interessarti anche: Maneskin licenziano la loro manager: “Dopo 4 anni, ho il cuore spezzato.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giorgia Soleri (@giorgiasoleri_)

Speriamo che questa legge diventi realtà, perché le malattie da cui sono affette solo le donne hanno di sicuro bisogno di più visibilità.

Per non perderti mai nessuna novità seguici anche nei nostri profili ufficiali di Instagram, Facebook, Twitter e TikTok

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here