Margot: Resa pubblica la causa del decesso, morte orribile per la TikToker

0
262
Margo Albuzzi
(Fonte - Instagram)

Margot, una TikToker trans napoletana amata dal pubblico, ci ha lasciati il primo luglio a seguito di un cosiddetto malore, non è però questa la vera causa del decesso. 

Margot ci ha lasciati due giorni fa, ci ha lasciato in eredità i suoi video divertenti pubblicati e condivisi con i suoi fan su TikTok e su Instagram. Era una donna incompresa, che aveva trovato un po’ di pace grazie al mondo dei social.

Era sempre pronta a far divertire il prossimo, stampandosi un sorriso a 32 denti sul viso. Aveva solo 47 anni eppure dopo essere andata in ospedale a causa di quello che è stato identificato come un malore, ci ha lasciati.

L’autopsia ha rivelato però il vero motivo della morte, molto lontano da un semplice malore, vediamo di cosa si tratta.

Margot Albuzzi
(Fonte – TikTok)

Margot: La rivelazione shock sulla morte

Purtroppo, le volontà di Margot non sono state rispettate nemmeno nel momento del funerale, in quanto, su richiesta della famiglia, sul manifesto funebre è stata identificata con il suo dead name, quindi quello al genere maschile.

Potrebbe interessarti anche: Morta Margot, la TikToker di Napoli sempre pronta a regalare un sorriso

@margoalbuzzi0♬ suono originale – Afragola isola 8 scala b marg

 Sul manifesto funebre vi è la solita frase convenzionale che dice che il defunto si è spento serenamente. Ecco, per Margot non è così: il “malore” era una letale overdose in realtà che ha poi provocato un arresto cardiaco in ospedale.

La TikToker quindi ha fatto uso di droghe pesanti, forse perché c’era qualcosa che la turbava ma che lei teneva lontana dai social media, dove risultava e per sempre risulterà sorridente e felice della sua vita.

@margoalbuzzi0♬ suono originale – Afragola isola 8 scala b marg

 Potrebbe interessarti anche: Amici: ballerina posta le foto del padre morto, perché postare foto del genere?

Oltre alla bruttissima fine della TikToker è anche triste pensare che inizialmente era stata organizzata una raccolta fondi per pagarle il funerale. Successivamente però, la raccolta fondi è stata sospesa e dei parenti lontani hanno provveduto a pagare l’addio alla donna.

Ciao Margot, ti ricordiamo con il sorriso sul volto!

Per non perderti mai nessuna novità seguici anche nei nostri profili ufficiali di Instagram, Facebook, Twitter e TikTok

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here