iCarly: Il creatore lascia la TV per accuse di molestie sessuali? La confessione

0
132
il creatore lascia la tv per abusi sessuali
(Fonte - Instagram)

il creatore di iCarly, Dan Schneider è stato accusato di molestie sessuali sulle attrici minorenni. Ora fa chiarezza sul perché lascia la TV.

iCarly è uno delle serie per ragazzi più amata di sempre. Il suo creatore è lo stesso che ha ideato anche serie di Nickelodeon come Sam & Cat, Zoey 101, Drake e Josh e Victorius.

Il successo di queste serie è salito alle stelle e si può dire che non è mai noioso guardare una puntata di una di questa serie. Infatti, dato l’enorme successo di iCarly, è appena uscito iCarly revival.

Si tratta dunque di un sequel che vedrà ancora come protagonista Miranda Cosgrove, ma in assenza di Jenette McCurdy. Di fatto in iCarly, in Sam & Cat e in Victorius i protagonisti sono tutte donne, ed è qui che sorge il problema. Le protagoniste di queste serie original Nickelodeon hanno rivolto delle gravi accuse di molestia sessuale verso lo stesso creatore.

Lui poco dopo la prima accusa ha lasciato la tv ma vediamo le sue giustificazioni.

il creatore di icarly lascia la tv
(Fonte – Instagram)

iCarly – Il creatore lascia la tv per le accuse? La sua confessione

Dunque se ricordate bene, Jenette McCurdy, l’attrice che interpreta Sam è stata la prima a mettere in luce il problema delle molestie sessuali implicite di Dan Schneider.

Potrebbe interessarti anche: Sam & Cat: perché l’attrice di Sam abbandonò disperatamente il cast?

Il punto è che, stando a quanto sostiene Jenette, e in seguito anche Victoria Justice e Ariana Grande, che interpretava Cat, Dan usava le attrici per recitare delle scene a sfondo sessuale, dove la presunta ossessione e feticismo per i piedi del creatore viene evidenziata più volte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da charlie 🅴 ꧂ (@victorious_vn)

La confessione di lui però sembra andare esattamente contro le accuse, difendendosi da esse e giustificando il suo addio alla TV per sbrigare delle faccende che per anni aveva trascurato.

“Mi sono preso una pausa per occuparmi di un sacco di cose che ho lasciato indietro per decenni… La serie era totalmente innocente. Non avrei potuto, e poi non avrei avuto delle amicizie a lungo termine e la lealtà continua di così tante persone rispettabili se avessi maltrattato i miei attori di qualsiasi età, specialmente i minorenni. Non ho mai interagito con loro in alcun modo, sms o altro, che avrebbe potuto mettere a disagio chiunque.”

Potrebbe interessarti anche: iCarly: “Fatevi curare” attacchi razzisti ad una delle nuove protagoniste

Che ne pensate? A noi sembra un po’ sospetto.
Per non perderti mai nessuna novità seguici anche nei nostri profili ufficiali di Instagram, Twitter, TikTok e Facebook!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here