TikTok: ancora una volta la BlackOut challenge fa morire un bambino di 12 anni

0
35
TikTok
(Foto Pinterest)

Un bambino di 12 anni é morto dopo aver provato ad emulare una challenge di TikTok. Parliamo della nota e pericolosa BlackOut challenge.

Ancora una volta apprendiamo la spiacevole notizia di un’incidente causato da una challenge. Ormai neppure su una piattaforma di puro intrattenimento si può stare tranquilli. Di video apparentemente innocui ma che possono rivelarsi fonte di pericolo ne girano in continuazione.

Anche questa volta a causare la morte di un bambino di soli 12 anni é stata una delle challenge pericolose più note della piattaforma social, ovvero la BlackOut challenge. Vediamo cos’é successo.

TikTok
(Foto Pinterest)

TikTok: la BlackOut challenge fa un’altra giovane vittima

In Oklahoma un bambino di soli 12 anni é morto dopo aver tentato di ricreare la nota BlackOut challenge. A questa conclusione sono arrivati i poliziotti del posto, dopo aver compiuto una serie di indagini.

Inizialmente infatti si pensava che il ragazzino avesse tentato il suicidio, a causa dei segni sul collo ritrovati sul suo cadavere. Poi però i poliziotti sono giunti ad un’altra conclusione. Si é trattato infatti di un tentativo mal riuscito di provare la challenge di TikTok.

I poliziotti hanno immediatamente fatto ipotesi sul fatto che la causa potesse essere la BlackOut challenge in quanto poco tempo prima, in Colorado, un altro ragazzino é rimasto vittima della stessa. Per questo ci hanno tenuto a lanciare un appello a tutte le famiglie.

Potrebbe interessarti anche: TikTok: un uomo tenta una strana challenge e fa scoppiare un incendio in casa

L’appello dei poliziotti alle famiglie riguardo i social media

Uno dei poliziotti che ha contribuito all’indagine ha lanciato un forte appello a tutti i genitori che hanno bambini piccoli. Queste sono state le sue parole:

“I bambini sono annoiati e sempre alla ricerca di cose nuove da fare. I genitori devono sul serio iniziare a controllare i loro social media… non solo per challenge come questa o altre cose di questo tipo, ma anche per tutti i predatori e i crimini in cui cadono i bambini.”

Molte altre persone inoltre, stanno lanciando messaggi via social per sensibilizzare bambini, ragazzi e adulti su tutto ciò che c’é di pericoloso sui social e che apparentemente può anche sembrare innocuo.

 In cosa consiste la BlackOut challenge?

La challenge consiste nel legarsi una corda o una cintura al collo e di stringere fino alla perdita dei sensi, fino ad un vero e proprio BlackOut del cervello (da qui il termine), finché poi non ci si libera. Il problema però é che non sempre ci si riesce a mettere in salvo, soprattutto se chi la prova é un bambino.

Potrebbe interessarti anche: TikTok e la challenge dell’uovo in camicia che ha ustionato una ragazza (VIDEO)

Per non perderti mai nessuna novità seguici anche nei nostri profili ufficiali di InstagramFacebookTwitter e TikTok

Caterina Astorino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here