Justin Bieber insultato per aver citato Martin Luther King nel suo nuovo album

0
70
Justin Bieber
Justin Bieber - Fonte: GettyImages

Questa volta per il popolo di Twitter Justin Bieber ha utilizzato una cattiva mossa. Nel suo nuovo album il cantante ha utilizzato l’immagine di Martin Luther King, lo poteva fare? Facciamo chiarezza

Justin Bieber
Justin Bieber, cantante canadese – Fonte: GettyImages

Finalmente il nuovo album di Justin Bieber è uscito! -Dove ascoltarlo? Ma già c’è qualche controversia e dei contraccolpi da parte di alcune persone che non hanno digerito soprattutto una cosa nell’album. Justin avrebbe utilizzato l’immagine del famoso Martin Luther King ma molti non l’hanno presa bene. Scopriamo cosa è stato detto.

Cosa avrà utilizzato Justin Bieber nel suo nuovo album tanto da suscitare scalpore?

Conosciamo tutti Martin Luther King, il pastore protestante, politico e attivista statunitense che ha combattuto nel movimento per i diritti civili degli afroamericani. Insomma una grande persona e una grande “influencer” dello scorso secolo.

Per molti Justin nel suo ultimo album ha veramente superato il limite rendendo tutto una pagliacciata. Il cantante ha inserito e mescolato insieme alle sue canzoni pop dei frammenti dei famosi discorsi di Martin Luther King.

La figlia di Martin Luther King, Bernice King, ha adorato il modo in cui sono stati usati nell’album. Infatti la donna ha twittato sulla questione ringraziando Justin per il suo supporto.

Da come si può sentire all’inizio dell’album quella non è la voce di Bieber ma di MLK in uno dei suoi discorsi in cui dice:

“L’ingiustizia in ogni dove è una minaccia alla giustizia ovunque”.

Parole importanti e vere pronuciate al tempo da King ma il fatto che questo discorso sia stato usato per introdurre la canzone d’amore del cantante intitolata “2 Much” fa alterare il web.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here