David di Donatello: la cerimonia in onda questa sera e il caso Muccino!

0
163
Cantante italiana
(Fonte Getty Images)

Anche quest’anno sono tornati i David di Donatello, i premi più ambiti del cinema italiano. Tutto quello che bisogna sapere e il caso Muccino!

Ancora prima che la cerimonia iniziasse, è scoppiato un caso che ha coinvolto il regista Gabriele Muccino. La cerimonia di questa sera infatti sarà accompagnata da una polemica mossa dal regista che riguarda i criteri di selezione per la scelta dei film vincitori.

Muccino, in gara con il film “Gli anni più belli” in tre categorie (miglior canzone originale, David giovani e Miglior attrice protagonista a Micaela Ramazzotti), ha deciso di abbandonare la giuria del premio. Ecco quali sono state le sue motivazioni:

“non mi riconosco nei criteri di selezione che da anni contraddistinguono quello che era un tempo il premio più ambito dopo l’Oscar”.

Le sue accuse, pubblicate su un post Instagram, fanno riferimento all’impiego di criteri di selezione che ben si allontanano dalle sue idee. Ritiene infatti che la cerimonia non sia altro che una “vetrina malinconica” resa tale dalle votazioni fatte da “amici di amici”.

Ha aggiunto inoltre che da quest’anno non si presenterà più nelle categorie di Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gabriele Muccino (@gmuccino)

Le candidature ai David di Donatello 2021

Una protagonista assoluta sarà sicuramente Laura Pausini, reduce dalla sua vittoria ai Grammy con la canzone “Io sì (Seen)”, la quale si esibirà al Teatro dell’Opera di Roma. Questa sera canterà una versione inedita del brano composto da Diane Warren e Niccolò Agliardi.

Potrebbe interessarti anche: Oscar 2021: ecco il nome del vincitore, l’Italia resta a bocca asciutta.

David di Donatello
(Fonte Getty Images)

Le candidature nelle principali categorie sono:

MIGLIOR FILM e REGIA

FAVOLACCE, REGIA DI: FABIO E DAMIANO D’INNOCENZO

HAMMAMET, REGIA DI: GIANNI AMELIO

LE SORELLE MACALUSO, REGIA DI: EMMA DANTE

MISS MARX, REGIA DI: SUSANNA NICCHIARELLI

VOLEVO NASCONDERMI, REGIA DI: GIORGIO DIRITTI

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE
I PREDATORI, REGISTA ESORDIENTE: PIETRO CASTELLITTO
MAGARI, REGISTA ESORDIENTE: GINEVRA ELKANN
NON ODIARE, REGISTA ESORDIENTE: MAURO MANCINI
SUL PIÙ BELLO, REGISTA ESORDIENTE: ALICE FILIPPI
TOLO TOLO, REGISTA ESORDIENTE: LUCA MEDICI (in arte Checco Zalone)
MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
18 REGALI: VITTORIA PUCCINI
FIGLI: PAOLA CORTELLESI
GLI ANNI PIÙ BELLI: MICAELA RAMAZZOTTI
LA VITA DAVANTI A SÉ: SOPHIA LOREN
LACCI: ALBA ROHRWACHER
MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA
COSA SARÀ: KIM ROSSI STUART
FIGLI: VALERIO MASTANDREA
HAMMAMET: PIERFRANCESCO FAVINO
LEI MI PARLA ANCORA: RENATO POZZETTO
VOLEVO NASCONDERMI: ELIO GERMANO
La cerimonia sarà presentata come lo scorso anno da Carlo Conti e sarà trasmessa questa sera in diretta su Rai 1!
Per non perderti mai nessuna novità seguici anche nei nostri profili ufficiali di Instagram, Facebook, Twitter e TikTok

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here