Bella Poarch parla degli abusi subiti nelle Filippine dalla sua stessa famiglia

0
300
Modella Filippina
(foto: Instagram)

La ragazza famosa in tutto il mondo per il grande numero di follower sui social Bella Poarch, decide di aprirsi parlando degli abusi subiti da piccola, abusi che si svolgevano, purtroppo, proprio nelle mura domestiche.

Conosciuta da chiunque abbia un profilo Instagram o TikTok, la giovane 24enne decide finalmente di sfogarsi parlando del suo passato e degli abusi subiti nelle Filippine.

Argomento molto toccante che purtroppo ancora oggi fa parte della vita di molte persone, giovani e non, che combattono costantemente per uscire dell’incubo della violenza sia fisica che psicologica.

Ecco le dichiarazioni di Bella Poarch sulla delicata tematica

È oltraggiante sentire che nel ventunesimo secolo avvengano ancora determinati episodi di abusi e violenze in sé, ma è ancora più vergognoso sapere che molti di questi avvengono proprio dove una persona piccola o grande, uomo o donna che sia, si dovrebbe sentire a proprio agio e soprattutto protetta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bella Poarch (@bellapoarch)

La casa dovrebbe essere un limpido nido di pace e tranquillità anziché un luogo di terrore e tenebre. Sentiamo spesso parlare di abusi sui minori, questo oltre a essere vergognoso nei confronti dell’umanità tutta, reca anche dei disturbi post traumatici che il bambino/bambina si porterà con sé per il resto della propria vita.

Potrebbe interessarti anche: Sangiovanni , la giovane promessa di amici sbarca su TikTok. Ecco il video

Proprio come successo a Bella, ne parla lei stessa in uno show. Aprendosi, per quanto le fosse possibile affrontare un discorso così delicato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bella Poarch (@bellapoarch)

Nell’intervista dichiara quanto fosse difficile crescere con le condizioni imposte dai famigliari, condizioni improponibili per una semplice bambina. La quale dovrebbe pensare a giocare, divertirsi e godere delle gioie della vita invece di piangere in un angolo per via degli abusi di un genitore.

Potrebbe interessarti anche:Kendall Jenner, dove si trova il suo angolo di paradiso? Ecco la sua dimora

”È stato molto difficile. Dovevo svegliarmi tipo alle 4 del mattino ogni mattina e fare le faccende di casa. Spazzare il cortile e raccogliere la merda di cane ”

 Per poi terminare la frase spiegando che se non lo avesse fatto bene il patrigno non le avrebbe dato da mangiare. Questo è uno dei tanti avvenimenti che succedevano nelle mura di casa sua, ricorda anche quando andò a scuola con la mano gonfia e sanguinante perché il patrigno la schiaffeggiava e picchiava non curante che tutto questo si trattava di vera e propria violenza fisica.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bella Poarch (@bellapoarch)

Nello show parla anche di quanto possa ferire nel profondo dell’anima l’indifferenza e la strafottenza delle persone. Non ricevendo alcun aiuto, era solo una bambina contro un mondo di mostri.

Per non perderti mai nessuna novità seguici anche nei nostri profili ufficiali di InstagramFacebookTwitter e TikTok

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here