WhatsApp: bufera di polemiche “Messaggi spiati e privacy a rischio”. I dettagli

0
73
Piattaforma messaggistica
(foto: Instagram)

WhatsApp: piattaforma messaggistica sotto accusa, messaggi spiati e privacy a rischio. Ecco tutto ciò che sappiamo al riguardo.

La famigerata piattaforma messaggistica nell’ultimo periodo sta ricevendo svariate critiche per via di alcuni “vuoti” presenti nelle funzionalità dell’applicazione. I quali sono stati inseriti per mantenere la sicurezza dei messaggi inviati dalla piattaforma.

Sono però presenti molte lacune, questo ha fatto infuriare molti utenti preoccupati per la propria privacy.

WhatsApp
(foto: Instagram)

WhatsApp: i messaggi sono a rischio? Scopriamo insieme perché

Come ben saprete, la piattaforma consente di mantenere il contatto fra due persone distanti o non. Negli anni abbiamo visto molti aggiornamenti, alcuni di questi contenevano funzionalità davvero incredibili.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da WhatsApp (@whatsapp)

Altri invece contenevano alcune problemi, mai risolti. Facciamo chiarezza, la piattaforma consente di mantenere un certo livello di sicurezza, sia per quanto riguarda media e documenti e sia per i semplici messaggi.

Potrebbe interessarti anche: Il nuovo aggiornamento di WhatsApp esclude alcuni modelli di smartphone. Quali?

Tutto questo è reso possibile grazie ad una funzionalità aggiunta di recente. La quale permette di mantenere una certa riservatezza, dal momento che i messaggi vengono trattati solo da mittente e ricevente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da WhatsApp (@whatsapp)

La cosiddetta “crittografia end-to-end”, la quale consente di mantenere totalmente privato il messaggio tra mittente e ricevente. Presenta però ancora qualche difetto. Permette di mantenere la privacy però allo stesso tempo la viola. Ebbene sì, questo avviene per via del backup.

Potrebbe interessarti anche: Addio al Cashback di Stato, arriva quello di Whatsapp, come funzionerà

Quando si avvia un backup su Google Drive (Per tutti coloro che posseggono un telefono Android) e su iCloud (iOs Apple), pare che la codifica che dovrebbe mantenere i messaggi privati non avviene.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da WhatsApp (@whatsapp)

Siamo sicuri però che presto, i programmatori della piattaforma, risolveranno qualsiasi problema, qualora questo sia effettivamente un problema verificatosi con tutti gli utenti che utilizzano la piattaforma messaggistica.

Voi eravate a conoscenza di questo intoppo nella famigerata piattaforma di messaggistica? Come avete poi risolto il problema riguardo la privacy dei vostri contenuti?

Per rimanere sempre aggiornato dalla redazione di Idealia.it su tutte le novità del mondo social e molto altro ancora, non dimenticare di iniziare a seguirci anche nei nostri profili ufficiali di InstagramFacebookTwitter e TikTok!

Desirèe Cirisano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here