Noah Beck rivela: “Ho rinunciato al mio sogno d’infanzia per TikTok e per TSH”

0
86
Noah Beck, tiktoker americano - Fonte: Instagram
Noah Beck, tiktoker americano - Fonte: Instagram

Noah Beck ha dichiarato di aver rinunciato al suo sogno d’infanzia per TikTok e per entrare a far parte dei Sway House.

Noah Beck, tiktoker statunitense - Fonte: Instagram
Noah Beck, tiktoker statunitense – Fonte: Instagram

Abbiamo imparato a conoscere Noah Beck, ormai star di TikTok. All’apparenza sembra che conduca una vita molto dinamica grazie alla sua professione. Non è tutto oro quel che splende!

Noah Beck: la rinuncia al suo sogno nel cassetto

Il 14 di marzo, il creator statunitense ha pubblicato su YouTube un video abbastanza insolito. In esso affermava che, per seguire la carriera di tiktoker, avrebbe rinunciato ad un suo sogno nel cassetto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Noah Beck (@noahbeck)

Nel video, il tiktoker ha raccontato come è arrivato ad essere famoso sottolineando che, per riuscire, ha dovuto abbandonare la sua più grande passione: diventare un calciatore professionista.

“È stata la decisione più difficile che abbia mai dovuto prendere nella mia vita”

Il creator americano ammette che la sua è stata una scelta davvero ardua proprio perché era arrivato quasi a realizzare il suo sogno di bambino l’anno scorso. L’anno passato, senza dubbio, è stato stravolgente per tutti a causa della pandemia generata dal Covid-19.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Noah Beck (@noahbeck)

Proprio così: il giovane ha dovuto rinunciare alla sua più grande passione a causa del Coronavirus. Lui stesso ha dichiarato che, grazie alla dedizione e all’amore per il calcio, era diventato piuttosto bravo, tanto da aver ricevuto moltissime offerte da college americani autorevoli del calibro di Stanford.

Entrato all’Università di Portland, Beck aveva intrapreso la strada per realizzare il suo sogno d’infanzia. Ma, a causa dell’epidemia, la chiusura di tutto e la noia in casa, nel marzo 2020, ha deciso di fare una sfida con sua sorella nel “Chi otterrà più followers su TikTok”?

Chi avrà vinto?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Noah Beck (@noahbeck)

Esattamente, Noah.

Questa crescita impressionante di followers ha fatto in modo che il diciannovenne ricevesse la chiamata dei ragazzi di Sway House, e che quest’ultimi gli chiedessero di diventare uno di loro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sway House (@swayla)

Beck racconta che ci ha dovuto riflettere prima un po’ su e prendere posizione. Doveva decidere se accantonare o meno la sua più grande passione, la quale, da quando aveva tre anni, non gli ha dato che gioia.

Infine Noah, nel video, ha spiegato che non è pentito della decisione che ha preso perché ogni casa accade per una ragione, però ha rivelato che il calcio gli manca più di ogni altra cosa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Noah Beck (@noahbeck)

Ecco il video in cui Noah ha ammesso tutto ciò:

Altre news su Noah Beck:

Noah Beck: il noto tiktoker avrà il suo proprio reality show

Dixie e Noah alla macchina della verità: ecco le risposte esilaranti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here