BTS presi in giro da James Corden, i fan in rivolta: cosa è successo? (VIDEO)

0
787
James Corden BTS
Fonte: Getty Images

BTS: la boy band coreana presa in giro da James Corden. I fan del gruppo in rivolta: che cosa è successo? Scopriamo tutti i dettagli.

In queste ore, i fan della boy band coreana BTS sono letteralmente in rivolta contro il famoso attore, conduttore e autore televisivo britannico.

Il motivo? Da ciò che si apprende, il presentatore del “The Late Late Show” si è preso gioco del noto gruppo asiatico. Ma, concretamente, cosa è accaduto? Scopriamo insieme tutti i dettagli della rabbia degli “Army”.

BTS James Corden
Fonte: Getty Images

BTS presi in giro da James Corden

Boy band sudcoreana amatissima che sta prendendo sempre più piede in tutto il globo terrestre, i BTS sono letteralmente sulla cresta dell’onda. Infatti, i ragazzi stanno riscuotendo un considerevole successo a livello internazionale.

In queste ore, però, gli “Army”, per intenderci, i fan accaniti del gruppo asiatico, sono andati su tutte le furie contro il noto presentatore televisivo britannico James Corden. Quest’ultimo, infatti, è stato accusato per aver preso in giro i musicisti. Scopriamo ogni dettagli di questa incresciosa situazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BTS official (@bts.bighitofficial)

Potrebbe interessarti anche: BTS e Coldplay: collaborazione musicale in arrivo? La clamorosa comunicazione

Dopo aver criticato l’attacco di una radio che li ha definiti razzisti, l’esercito dei BTS è tornato all’attacco contro il noto presentatore britannico James Corden. Quest’ultimo, infatti, ha preso in giro la boy band sudcoreana nel suo programma “The Late Late Show”.

I ragazzi, recentemente, hanno fatto uno spettacolo alle Nazioni Unite, dove hanno tenuto un discorso sulle questioni del cambiamento climatico e sull’importanza dei vaccini. Naturalmente, poi, hanno cantato.

Potrebbe interessarti anche: BTS: “Butter” testo e traduzione della hit

Le parole di James Corden

James Corden, spesso e volentieri, ha invitato i ragazzi sudcoreani nel suo “The Late Late Show”. Di punto in bianco, però, il presentatore, durante una delle ultime puntate del suo programma, ha fatto una serie di battute sull’intervento dei BTS alle Nazioni Unite.

Infatti, per cominciare, si è burlato delle Nazioni Unite che hanno deciso di accogliere gli interpreti di “Permission To Dance” a New York. Ma la cosa che più ha dato fastidio ai fan del gruppo è stato quando James ha definito gli stessi ammiratori come “Ragazzine di 15 anni”. Frase che ha scatenato il putiferio sui social network.

Potrebbe interessarti anche: Tom Holland preso in giro da un noto attore agli MTV Awards 2021 (VIDEO)

Cosa ne pensate, Cari Lettori? A voi i commenti!

Per rimanere sempre aggiornato dalla redazione di Idealia.it su tutte le novità del mondo social e molto altro ancora, non dimenticare di iniziare a seguirci anche nei nostri profili ufficiali di InstagramFacebookTwitter e TikTok!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here