“Mettiti nelle mie scarpe”, incredibile progetto a Milano, di cosa si tratta?

0
282
Milano
(Foto Instagram)

A Milano è apparsa una gigantesca scatola in piazza che ha incuriosito i passanti: che cos’è? L’iniziativa è davvero stupenda!

La comunicazione efficace di questo progetto rende l’aspirazione nobile ancora più interessante: questa gigantesca scatola di scarpe non è che una grande metafora di quello che il progetto vuole simboleggiare, l’empatia.

Se abitate a Milano, potrebbe essere interessante fare una capatina a piazza 25 Aprile per godervi questa iniziativa tanto nobile quanto delicata: hanno avuto la capacità di comunicare in modo divertente ed efficace un messaggio profondo e importante.

Piazza 25 aprile
(Foto Instagram)

“Mettiti nelle mie scarpe”, la fantastica iniziativa che si sta svolgendo a Milano

Probabilmente se vi trovate a leggere questo articolo siete stati incuriositi dalla gigantesca scatola di scarpe che è stata posta in Piazza 25 Aprile, per il periodo che va dal 21 Settembre al 28 dello stesso mese. Se volete fare questa esperienza, dovete affrettarvi: è quasi conclusa!

Potrete visitare la scatola dalle 13 fino alle 20, come già detto, in piazza 25 Aprile. Entrerete nella scatola per togliere le vostre scarpe e indossare quelle di un’altra persona, percorrendo così i passi della sua vita. I paia di scarpe sono 21, come 21 sono le storie raccontate. 

Potrebbe interessarti anche: Chiara Ferragni contro Fedez: “Giuro, mi fai venire voglia di divorzio”. Il motivo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Empathy Museum (@empathymuseum)

Potrebbe interessarti anche: Spotify e l’accordo con Delta Airlines: da ora la musica é gratis anche in volo

La madre di un figlio che affronta una dipendenza, il padre di un bambino con l’autismo, oppure parenti e amici di rifugiati. L’obiettivo del progetto è quello di renderci più consapevoli della sofferenza, della gioia e di tutti i sentimenti altrui. 

Il progetto è stato organizzato dalla Fondazione Empatia Milano, insieme a PianoB, e al museo itinerante londinese “empathy museum”. L’iniziativa è sicuramente originale, e soprattutto si batte per una battaglia giusta: più empatia e comprensione, più gentilezza e rispetto nei confronti del prossimo.

Potrebbe interessarti anche: Morto un tredicenne a Milano: è colpa del monopattino. Tutti i dettagli

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Empathy Museum (@empathymuseum)

Potrebbe interessarti anche: Gigi Hadid inciampa durante la sfilata alla Milano Fashion Week (VIDEO)

Voi cosa ne pensate? Ci passerete? Sicuramente se si abita a Milano è ancora il momento giusto per andare a visitare questa installazione, prima che venga smantellata.

Per rimanere sempre aggiornato dalla redazione di Idealia.it su tutte le novità del mondo social e molto altro ancora, non dimenticare di iniziare a seguirci anche nei nostri profili ufficiali di InstagramFacebookTwitter e TikTok!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here